Tenerife: la spiaggia diventa discarica. Ondata di plastica invade la costa

Tenerife: la spiaggia diventa discarica. Ondata di plastica invade la costa

Piccoli frammenti di plastica hanno invaso una delle più celebri spiagge di Tenerife, nelle Isole Canarie.

Un’ondata di spazzatura raggiunge la spiaggia El Poris di Tenerife, in Spagna. Piccoli frammenti di plastica, di diversi colori e grandezza, sono stati trascinati dalle correnti sulla spiaggia sotto gli occhi dei curiosi e dei volontari che, armati di videocamera, hanno pubblicato un video che in poche ore ha fatto il giro del mondo. La spiaggia in questione si trova nel mezzo della corrente marina che attraversa l’Oceano Atlantico settentrionale. Le immagini risalgono al 24 marzo, data in cui era stata programmata una pulizia coordinata da un’organizzazione ambientalista.

Tenerife: la spiaggia diventa discarica. Ondata di plastica invade la costa

Dopo la diffusione del video, pubblicato dal movimento Clean Ocean Tenerife, in tanti si sono armati di buste per raccogliere la plastica che ricoprivano le spiaggia, da anni meta ambita dal turismo di massa. Il filmato conferma, ancora una volta, come la plastica rappresenti un dramma per l’ambiente. Per far fronte all’emergenza ambientale,l’Unione Europea ha fortemente limitato l’utilizzo dei prodotti in plastica monouso, tra cui bicchieri, piatti e bastoncini, che cesseranno di essere commercializzati del tutto a partire dal 2021.

Video AdKronos:

Related Articles