Spazio: il mistero dei pianeti con oceani di magma. Perché sono così luminosi?

Spazio: il mistero dei pianeti con oceani di magma. Perché sono così luminosi?

Uno studio individua nelle atmosferiche ricche di metalli una possibile spiegazione del fenomeno.

Una delle categorie di pianeti extrasolari più studiate, per le particolari condizioni superficiali, sono i mondi aridi ed infuocati, ricoperti da un vasto oceano di magma. Ad interessare gli esperti è, in particolare, la capacità straordinaria di emettere grandi quantità di luce; un fenomeno non ancora chiaro. A cercare di chiarire il fenomeno è un team di esperti del MIT. Al margine della ricerca gli studiosi hanno avanzato una teoria che si discosta dalle classiche interpretazioni. In pratica la luminosità di questi lontani oggetti essere da ricondurre alle atmosfere ricche di metalli e con nubi notevolmente riflettenti. La teoria è ancora da confermare.

Spazio: il mistero dei pianeti con oceani di magma. Perché sono così luminosi?


Secondo Zahra Essack, esperto del Dipartimento di Scienze della Terra del MIT, ”c’è ancora tanto da capire su questi oggetti ricchi di lava”. Nonostante siano considerati corpi celesti composti da roccia incandescente, questi pianeti potrebbero essere, in realtà, dei complessi sistemi geologici con atmosfere “esotiche”, inimmaginabili dal nostro punto di vista. Lo studio, pubblicato sull’Astrophysical Journal, non spiega completamente il perché questi oggetti emettano una tale quantità di luminosità, ma limita le possibilità da poter prendere in considerazione per futuri studi, tra cui l’atmosfera ricche di metalli riflettenti.

Related Articles