Australia: scoperta ‘nuova’ barriera corallina. É più alta dell’Empire State Building. Il video

Australia: scoperta ‘nuova’ barriera corallina. É più alta dell’Empire State Building. Il video

La base misura circa 1,5 chilometri e arriva fino a 40 metri sotto la superficie del mare.

Un team di scienziati australiani ha scoperto un’enorme formazione corallina, alta 500 metri, nella Grande Barriera Corallina, al largo della costa dell’Australia nord-orientale. A renderlo noto è lo Schmidt Institute of the Ocean. La barriera corallina, più alta del famoso grattacielo dell’Empire State di New York, è stata avvista, per la prima volta, il 20 ottobre da un team di specialisti nell’ambito di una mappatura subacquea del fondale marino settentrionale della Grande Barriera Corallina. Il 25 ottobre, gli scienziati hanno effettuato un’altra missione, utilizzando un robot sottomarino, per esplorare la ”nuova barriera corallina” individuata. L’immersione è stata trasmessa in diretta sul canale YouTube dell’istituto.

Australia: scoperta ‘nuova’ barriera corallina. É più alta dell’Empire State Building. Il video

La base della barriera corallina è larga circa 1,5 chilometri e arriva fino a 40 metri sotto la superficie del mare. Si unisce anche ad altre sette barriere coralline separate già individuate nella zona, la maggior parte delle quali sono state mappate alla fine del XIX secolo. “Questa scoperta inaspettata conferma che continuiamo a trovare strutture sconosciute e nuove specie nel nostro oceano“, ha detto Wendy Schmidt, co-fondatrice dello Schmidt Institute for the Ocean. “Grazie alle nuove tecnologie, che sostituiscono i nostri occhi, le orecchie e le mani nelle profondità dell’oceano, abbiamo la capacità di esplorare come mai prima d’ora. Nuovi paesaggi oceanici si stanno aprendo a noi, rivelando gli ecosistemi e le diverse forme di vita che condividono il pianeta con noi “, ha aggiunto lo specialista.”Trovare una nuova barriera corallina alta mezzo chilometro al largo della zona costiera di Cape York e a poca distanza dalla celebre Grande Barriera Corallina mostra quanto sia misterioso il mondo appena oltre la nostra costa”, ha detto Jyotika Virmani, Direttore esecutivo dell’Ocean Institute.