Una base abitabile su Callisto. Il progetto dell’agenzia spaziale russa

Una base abitabile su Callisto. Il progetto dell’agenzia spaziale russa

La luna di Giove ha le condizioni ideale per una base permanente.

L’Agenzia Spaziale Federale Russa (Roscosmos) sta studiando la possibilità di costruire una stazione spaziale abitabile su Callisto, una delle lune di Giove. Ad annunciarlo all’agenzia giornalistica TASS, è Alexander Bloshenko, direttore esecutivo della società statale. Nel comunicato l’esperto ha definito la luna di Giove ”un corpo celeste promettente”, per la realizzazione di una terza base extraterrestre abitata dall’uomo, dopo la Luna e Marte.

Callisto è il terzo posto nel Sistema Solare dove, secondo l’opinione della comunità scientifica, è più conveniente organizzare una base per l’uomo dopo la Luna e Marte”, ha dichiarato Bloshenko. Il corpo celeste, il terzo satellite più grande del Sistema Solare, presenta una significativa quantità di ghiaccio, un oceano di acque sotterranee con un’alta concentrazione di sali, che ha suscitato l’interesse degli scienziati. La superficie di Callisto è la più antica e ”craterizzata” del Sistema Solare, non mostra alcuna traccia di processi tettonici o di vulcanismo, né segni di attività geologica. Le caratteristiche della superficie includono strutture multi-anello, ovvero crateri da impatto di varie forme, catene di crateri (catenae) profonde scarpate, creste e depositi di detriti. Roscosmos ha già in passato riferito delle sue aspirazioni di esplorazione di Giove e Saturno. Nel 2012 l’agenzia ha annunciato tre diversi concorsi per selezionare le aziende che riceveranno 2,1 miliardi di rubli (circa $ 70 milioni) per affrontare lo sviluppo del settore.

Related Articles