Russia: “Ferma il Cretino” l’associazione che combatte gli automobilisti arroganti

Russia: “Ferma il Cretino” l’associazione che combatte gli automobilisti arroganti

Ecco come i giovani russi combattono la maleducazione degli automobilisti.

Fermare la maleducazione su strada attraverso video interviste e adesivi. Accade in Russia, dove, già da alcuni anni, è attivo un movimento giovanile conosciuto con il nome di “Stop a Douchebag” (o “СтопХам”, cioè “Ferma un cretino”) che lotta, con modalità davvero originali, gli automobilisti arroganti e irrispettosi delle regole del traffico. Tra i tanti metodi usati dai giovani, come detto, c’è quello di incollare dei grossi adesivi, che riportano scritte tipo: “guido dove mi pare“, direttamente sulle auto degli autisti irrispettosi. Ogni intervento dei giovani è ripreso in un video reso pubblico sui due account Youtube con un seguito di oltre 2,5 milioni di iscritti.

Russia: “Ferma il Cretino” l’associazione che combatte gli automobilisti arroganti

Fondato nel 2010, il controverso movimento ha suscitato diverse opinioni, anche contrastanti, tra chi ne considera gli appartenenti come degli eroi e chi dei semplici teppisti. Intanto i giovani continuano il loro operato di denuncia non risparmiando personaggi famosi, politici e funzionari dello Stato. Dmitry Chugunov, fondatore del movimento, non nasconde che più volte gli sono state offerte ingenti somme di denaro per non pubblicare i filmati su YouTube. Ovviamente il giovane ha rifiutato.

Related Articles