Russia: successo anche per il secondo vaccino contro il coronavirus

Russia: successo anche per il secondo vaccino contro il coronavirus

Il vaccino realizzato e somministrato dal centro di virologia e biotecnologie Vektor ha superato la prima fase di sperimentazione.

I nove volontari che hanno partecipato alla prima fase di sperimentazione clinica del vaccino russo contro il nuovo coronavirus, sviluppato dal centro di virologia e biotecnologie Véktor, hanno sviluppato gli anticorpi. A renderlo noto all’agenzia di stampa TASS è la Federal Service for Surveillance on Consumer Rights Protection and Human Wellbeing.

Russia: successo anche per il secondo vaccino contro il coronavirus

I partecipanti al test godono di ottima salute, dopo essere stati vaccinati due volte, e sono già stati dimessi. Nessuno ha registrato effetti collaterali gravi, come le complicazioni cardiovascolari e del sistema nervoso centrale o febbre. I primi volontari hanno ricevuto l’iniezione nel centro Véktor il 27 luglio. Un mese dopo, il 27 agosto, il presidente della Russia Vladimir Putin, ha annunciato come il secondo vaccino russo contro il coronavirus sarà pronto già nel mese di settembre.

Related Articles