Il test nucleare Trinity ha causato un aumento dei casi di cancro negli abitanti del Nuovo Messico

Il test nucleare Trinity ha causato un aumento dei casi di cancro negli abitanti del Nuovo Messico

L’ordigno, esploso nel 1945, ha contaminato una vasta area del Nuovo Messico inquinando l’ambiente.

La detonazione della bomba atomica Trinity nel Nuovo Messico, negli USA, potrebbe aver causato migliaia casi di cancro per l’elevata esposizione dei cittadini alle piogge acide. L’ordigno è esploso nel deserto del New Mexico il 16 luglio 1945 risultando la prima bomba nucleare testata dagli Stati Uniti prima dei bombardamenti delle città giapponesi di Hiroshima e Nagasaki. Secondo una ricerca degli scienziati del National Cancer Institute negli Stati Uniti, pubblicata sulla rivista Health Physics, l’esplosione ha esposto la popolazione a livelli elevati di esposizione alle radiazioni nucleari contaminando la natura e la catena alimentare

Il test nucleare Trinity ha causato un aumento dei casi di cancro negli abitanti del Nuovo Messico

Una situazione che, secondo gli scienziati Harold Beck, Steven Simon, André Bouville e Anna Romanyukha, potrebbe aver portato ad un numero massiccio di casi di cancro. “L’inalazione di plutonio – spiegano gli studiosi – ha prodotto un aumento del rischio di cancro ai polmoni, alle ossa o al fegato”. Da oltre 75 anni anni gli abitanti dell’area hanno combattuto per convincere il governo degli Stati Uniti a riconoscere i danni causati dall’esplosione di Trinity nel 1945 ed includere le persone colpite in un programma di risarcimento federale.

Related Articles