Uragani: il 2020 si preannuncia come l’anno dei record

Uragani: il 2020 si preannuncia come l’anno dei record

Secondo le previsioni, sull’Atlantico tropicale si svilupperà un numero di tempeste e uragani largamente superiore alla media degli anni scorsi.

Quella del 2020 potrebbe essere una delle stagioni più critiche per quanto riguarda gli uragani. “L’Atlantico – secondo i meteorologi della Colorado State University – sta accumulando tempeste a una velocità vertiginosa”. Secondo gli esperti la stagione del 2020 potrebbe riservare una quantità di uragani tra le più alte dall’inizio degli anni ’80. Saranno 24 tempeste di cui 12 uragani in totale e 5 dei quali potrebbero essere di notevole entità secondo le previsioni. “Abbiamo aggiornato le nostre previsioni e ora prevediamo una stagione degli uragani atlantici 2020 estremamente attiva” hanno sottolineato gli esperti nel rapporto.

Uragani: il 2020 si preannuncia come l’anno dei record


I meteorologi spiegano come questo aumento sia correlato alle temperature medie della superficie del mare nell’Atlantico tropicale, molto più alte del normale, ma questa non sarebbe l’unica causa. “L’attività degli uragani nel 2020 sarà del 190% rispetto alla media” ha dichiarato Phil Klotzbach a USA Today. Inoltre, secondo il nostro team, esiste una probabilità del 74% che un grande uragano colpisca la costa degli Stati Uniti quest’anno.” La nuova previsione, che è la meno incoraggiante negli ultimi 37 anni, include le tempeste Hanna e Isaías , che hanno colpito le coste degli Stati Uniti e del Messico nelle ultime settimane. I forti venti hanno provocato forti alluvioni provocando ingenti danni e vittime.

Related Articles