Cina: non trova mascherina e si presenta all’ospedale con il costume da giraffa

Cina: non trova mascherina e si presenta all’ospedale con il costume da giraffa

Una donna si è presentata vestita da giraffa nell’ospedale di Luzhou, nella provincia cinese del Sichuan, per evitare di contrarre il Coronavirus. Appena giunta all’ospedale ha spiegato il suo originale abbigliamento per la mancanza di mascherine. La donna si è recata al centro sanitario per prendere le medicine di suo padre, ricoverato già prima che scoppiasse l’epidemia.

Da allora, la giovane si è assunta la responsabilità di acquistare generi alimentari e fare commissioni per evitare che i suoi genitori si infettassero dal Covid-19 . A causa della crescente domanda di maschere, che i medici raccomandano di cambiare regolarmente, i cittadini cinesi ricorrono ai più differenti espedienti, spesso anche disperati, per evitare il contagio. “Non sono riuscito ad acquistare una maschera in tutta la città”, si è giustificata la donna. Oggi la Cina ha reso noti gli ultimi dati del Coronavirus e per la prima volta risultano più guariti che contagiati. Sono 1.824 le persone che hanno sconfitto la malattia mentre i nuovi contagi sono 1.749. Ciò vuol dire che l’epidemia in Cina si sia, ormai, ”stabilizzata” e in via di riduzione. Nonostante i primi segnali di miglioramento, la situazione resta comunque difficile a Wuhan, dove i casi confermati sono circa 50mila casi e oltre 2.000 morti. 

Fonti Articolo:
  • https://www.scmp.com/video/china/3051121/woman-wears-giraffe-costume-protection-amid-coronavirus-outbreak-china

Related Articles