Coronavirus: morto il giovane medico che lanciò l’allarme a Wuhan

Coronavirus: morto il giovane medico che lanciò l’allarme a Wuhan

Non ce l’ha fatta Li Wenliang, il giovane medico che prima degli altri aveva lanciato l’allarme sulla pericolosità e del nuovo Coronavirus nella città di Wuhan. A renderlo noto è il Global Times. Secondo i giornali locali, l’oftalmologo, di 34 anni, è morto oggi a causa dell’infezione. Il giovane medico, lo scorso 30 dicembre, aveva annunciato in un gruppo su WeChat che sette persone avevano contratto un virus che ricordava, per caratteristiche, la Sars.

Le sette persone, tutte frequentatrici del mercato di Wuhan, erano ricoverate in isolamento. Nella chat il giovane aveva invitato gli amici a fare attenzione. Dopo poche ore, il messaggio divenne virale mentre il suo nome diventò celebre in tutto il paese. Una celebrità che non era piaciuta alle autorità che avevano accusato il medico della diffusione di notizie inesatte e allarmistiche. Nei giorni scorsi, però, la sua figura era stata riabilitata dal governo che ha confermato la fondatezza dei messaggi pubblicati.

 

Fonti Articolo:
  • https://focustech.it/2020/02/06/li-wenliang-coronavirus-273063

Related Articles