Cina: il Coronavirus ‘supera’ la SARS. Le vittime sono già 362

Cina: il Coronavirus ‘supera’ la SARS. Le vittime sono già 362

Il bilancio del Coronavirus 2019-nCoV è già più grave rispetto a quello della SARS, la Sindrome Respiratoria Acuta Grave che ha colpito la Cina tra il 2002 e il 2003. A renderlo noto sono le statistiche dell’agenzia di stampa BNO News. Secondo gli ultimi dati la nuova epidemia ha causato 362 morti, di cui 361 in Cina e uno nelle Filippine, un numero di infettati pari a 17.200 persone mentre la SARS ha causato la morte di 349 persone.  Ma se il Coronavirus sta mostrando una capacità maggiore di trasmettersi rispetto alla Sars, il tasso di letalità è notevolmente inferiore. Ad aumentare le probabilità di contagio del Coronavirus contribuisce la minore entità dei sintomi; una conduzione che spinge i contagiati a circolare liberamente. 

Sebbene 475 persone siano guarite dal contagio dal 2019-nCoV, l’OMS ha annunciato come questa malattia rappresenti “un’emergenza di sanità pubblica di interesse internazionale “.  Intanto la rivista Lancet ha pubblicato uno studio che descrive il decorso della patologia in 99 soggetti infetti a Wuhan, la città dove è iniziata l’epidemia nel dicembre 2019. Dai dati emerge come la metà delle vittime ha lavorato o visitato il mercato dove ha avuto inizio la diffusione. Nella maggior parte dei casi, la malattia ha causato tosse, febbre e insufficienza polmonare, mentre tre quarti delle persone colpite hanno sviluppato polmonite bilaterale. Gli esperti hanno inoltre confermato come 2019-nCoV colpisca soprattutto gli anziani e soggetti con indeboliti da altre malattie. 

Fonti Articolo:
  • https://www.ccn.com/who-prioritizes-money-over-lives-as-coronavirus-hits-the-u-k/

Related Articles