Torre di Pisa: un’iscrizione ne rivela l’autore

Torre di Pisa: un’iscrizione ne rivela l’autore

Chi ha realizzato la Torre di Pisa? La domanda potrebbe avere, ora, una risposta. Secondo un recente studio, effettuato sulla base di un’antica iscrizione sulla torre stessa, il campanile pendente potrebbe essere stato fondato grazie al progetto di Bonanno Pisano, un celebre scultore e bronzista operante nell’Italia del dodicesimo secolo. A Bonanno sono attribuite opere importanti come la cattedrale di Pisa e di quella di Monreale a Palermo. A realizzare la scoperta è Giulia Ammannati, ricercatrice di paleografia alla Normale di Pisa, che ha pubblicato i vari dettagli in un libro, dal titolo: “Menia Mira Vides. Il Duomo di Pisa: le epigrafi, il programma, la facciata”.

In pratica la studiosa ha ricostruito e decifrato interamente l’iscrizione realizzata su una pietra, in una matrice che doveva accogliere alcune lettere bronzee e scoperta  nel corso degli scavi realizzati intorno alla base della struttura nel 1838, ma lasciata murata nella torre, fino al 1841.  Nell’iscrizione si leggeva inizialmente il nome ”Bonannus civis Pisanus”; particolare che spinse gli esperti a pensare ad una sepoltura. La recente ricerca, invece, amplia  e ricompone il testo che, si scopre, era stato realizzato in due versi latini, usando l’esametro. In pratica l’iscrizione dice :“mìrificùm qui cèrtus opùs condéns statui ùnum, Pìsanùs civìs Bonànnus nòmine dìcor”, ovvero: “Io che sicuro ho innalzato, fondandola, un’opera mirabile sopra ogni altra, sono il cittadino pisano chiamato Bonanno”. Lo studio riabilita l’opera ”Vite” di Giorgio Vasari che già attribuiva la fondazione della torre pendente di Pisa a Bonanno e a Guglielmo.

Fonti Articolo:
  • http://www.rainews.it/dl/rainews/media/Scoperto-l-autore-della-Torre-di-Pisa-si-tratterebbe-di-Bonanno-Pisano-d3db45cb-ee3f-45a3-ac81-6b9943203e48.html

Related Articles