Australia: il fumo degli incendi raggiunge il Sud America

Australia: il fumo degli incendi raggiunge il Sud America

Il satellite Earth della NASA ha catturato e diffuso nuove immagini che mostrano il fumo causato dai numerosi incendi boschivi che in queste ore stanno devastando il New South Wales, in Australia. I roghi registrati sulla costa australiana dallo scorso settembre hanno spazzato via oltre un milione di ettari provocando danni ingenti alla fauna locale. Le immagini satellitari mostrano la grande quantità di fumo che si estende lungo l’Oceano Pacifico meridionale e che raggiunge persino il cosiddetto Cono meridionale, in Sud America.

I forti venti, il clima asciutto e il calore continuo non danno tregua alla zona, favorendo la propagazione degli oltre 60 incendi attivi combattuti da circa 1.200 vigili del fuoco. Almeno sei persone sono morte e oltre 300 case sono state distrutte nel Nuovo Galles del Sud, secondo il Servizio antincendio rurale. I pompieri stanno anche combattendo almeno 60 incendi nel Queensland mentre l’incendio della Gospers Mountain ha bruciato quasi 400 miglia quadrate e distrutto almeno sei case a sud-ovest di Sydney. A soffrire gli effetti degli incendi sono anche i koala, con ben 350 esemplari forse uccisi. Le squadre di ricerca e soccorso hanno perlustrato l’area alla ricerca di koala sopravvissuti trasportandone 31all’ospedale di Port Macquarie Koala, dove sono stati curati per ustioni e disidratazione. Ad oggi un GoFundMe, creato dall’ospedale, ha raccolto oltre 700.000 dollari per la cura degli animali. 

Fonti Articolo:
  • https://www.buzzfeednews.com/article/olivianiland/koalas-australia-bushfire-burned-dead-dehydrated

Related Articles