Marte: Curiosity registra misteriosi picchi di ossigeno

Marte: Curiosity registra misteriosi picchi di ossigeno

Strane fluttuazioni stanno interessando la concentrazione di ossigeno su Marte. A rivelare il misterioso fenomeno è uno studio realizzato da un team di esperti della Nasa, sulla base di una serie di rilevazioni registrate dal rover Curiosity, il dispositivo lanciata dalla Terra nel settembre del 2011 e giunto sul corpo celeste nel 2012. Le modifiche della concentrazione di ossigeno hanno letteralmente strabiliato gli esperti che hanno spiegato come ”nessun fenomeno chimico” è in  grado di spiegare un fenomeno di questa portata. Se sul nostro pianeta il gas è strettamente legato alla presenza di forme di vita, su Marte niente è in grado di spiegare tale fluttuazione. I dati sono il risultato dello studio del Mars Science Laboratory (MSL), il dispositivo installato a bordo del rover Curiosity, i cui dati rivestono un’importanza chiave nello studio dei fenomeni che coinvolgono la superficie del pianeta rosso. Nel corso di  tre anni marziani, pari a sei anni trascorsi sul nostro pianeta, il rover ha registrato picchi nelle concentrazioni di ossigeno pari  al 30% superiori, successivamente ritornati ai livelli precedenti durante la stagione autunnale. In ogni caso le fluttuazioni non appaiono costanti, un fenomeno che suggerisce la presenza di un processo misterioso che porta alla ”cattura” dell’ossigeno in atmosfera. 

Se sulla Terra l’ossigeno rappresenta il 26% circa delle sostanze presenti nell’atmosfera, su Marte, invece, la percentuale scende notevolmente allo 0,16%, rispetto alla quota dominante dell’anidride carbonica che si mescola agli altri gas marziani come l’argon e l’azoto. Questi ultimi, a differenza dell’ossigeno, sono rimasti stabili nel corso delle osservazioni. Ma cosa c’è all’origine delle strane fluttuazioni?  Secondo gli esperti, i primi indiziati nella cattura dell’ossigeno sono i processi geologici, ancora sconosciuti; ma non si escludono altre ipotesi.

Fonti Articolo:
  • https://www.sciencealert.com/oxygen-on-mars-is-behaving-in-a-way-scientists-can-t-explain

Related Articles