Maltempo: piogge record nel salernitano. Ancora evacuati nelle aree a rischio

Maltempo: piogge record nel salernitano. Ancora evacuati nelle aree a rischio

Ancora evacuazioni in corso in provincia di Salerno. Dopo il comune di Castel San Giorgio e Nocera Inferiore ad essere oggetto del provvedimento è Siano. Il sindaco del comune salernitano, colpito pesantemente da un’alluvione nel 1998, ha disposto l’allontanamento di 63 residenti di due strutture sanitarie in via Santa Maria delle Grazie. Il provvedimento giunge in seguito all’allarme della sala operativa della Protezione Civile che ha fatto sapere il raggiungimento del livello pluviometrico di ”classe VI”  con il rischio di rapide colate di fango; una condizione che prevede l’evacuazione dalla zona maggiormente a rischio. 

I pazienti delle due strutture sanitarie vengono assistiti dal centro di accoglienza realizzato per l’occasione all’interno della scuola materna, mentre altri pazienti sono stati trasportati nel vicino comune di Sarno. Tutte le scuole del comune rimarranno chiuse anche nella giornata di domani. In una nota pubblicata sui social ed indirizzata alla stampa il primo cittadino Giorgio Marchese ha spiegato come l’eccezionalità dei fenomeni ”metterà a dura prova il territorio che ha già mostrato diverse criticità nelle scorse ore. Siano è in emergenza! La fase di allarme – continua – per il superamento delle soglie pluviometriche mentre continua l’attività di monitoraggio e presidio in contatto con Regione e Prefettura, la zona rossa a nord del paese resta da evacuare”.

Fonti Articolo:
  • https://www.facebook.com/giorgio.marchese.58/posts/10220490318479072

Related Articles