”L’ultima cosa che i millennial vedranno se attaccano l’Area 51”. La minaccia

”L’ultima cosa che i millennial vedranno se attaccano l’Area 51”. La minaccia

Un’unità militare americana È stata costretta a scusarsi, questo sabato, per un tweet che dichiarava come  il governo degli Stati Uniti fosse pronto a usare un bombardiere per proteggere l’Area 51 dal massiccio “assalto” convocato dagli appassionati del fenomeno UFO nella base aerea militare situata nello stato di Nevada. La pubblicazione originale, realizzata dall’account Twitter ufficiale del Defense Visual Information Distribution Service (DVIDS), è già stata eliminata, ma alcuni screenshot sono stati diffusi sul Web generando molte critiche. “L’ultima cosa che i millennial vedranno se attaccano l’Area 51”, ha detto il tweet intimidatorio, accompagnato dall’immagine di un bombardiere su una pista dove c’è anche un gruppo di soldati in formazione.

“Ieri sera un dipendente del DVIDSHUB ha pubblicato un tweet che non supporta in alcun modo la posizione del Dipartimento della Difesa” – ha successivamente dichiarato in un post un ufficiale del servizio per placare gli animi. È stato inappropriato e ci scusiamo per questo errore” . Circa 3.000 persone, alcune in costume, si sono riunite nelle vicinanze dell’Area 51, uno dei luoghi più segreti dell’Aeronautica Militare americana, dove, secondo varie teorie del complotto, ci sarebbero resti di UFO nascosti dal governo. La maggior parte dei partecipanti all’azione non si è nemmeno avvicinata al checkpoint di base, quindi i timori delle autorità di si sono rivelati del tutto infondati. 

Посмотреть изображение в Твиттере

Fonti Articolo:
  • https://twitter.com/heathencandor/status/1175448798585327621?ref_src=twsrc%5Etfw%7Ctwcamp%5Etweetembed%7Ctwterm%5E1175448798585327621&ref_url=https%3A%2F%2Factualidad.rt.com%2Factualidad%2F327870-ultimo-millennials-atacan-area-disculpas-tuit

Related Articles