Al cinema Van Gogh e il Giappone solo il 16-17-18 settembre 2019

Al cinema Van Gogh e il Giappone solo il 16-17-18 settembre 2019

Dopo il successo di Loving Vincent e Van Gogh. Tra il grano e il cielo, arriva il nuovo docufilm  “Van Gogh e il Giappone” per la nuova stagione della Grande Arte al Cinema di Nexo Digital. Un docufilm  di David Bickerstaff  che ci porta in un viaggio tra le bellezze della Provenza, l’affascinante Giappone e le sale della mostra ospitata nel 2018 al Van Gogh Museum di Amsterdam. 

Un commovente docufilm che racconta il legame profondo tra Van Gogh e l’arte di questo paese, mai visitato dall’artista. Van Gogh e il Giappone ci guiderà attraverso l’arte del calligrafo Tomoko Kawao e dell’artista performativo Tatsumi Orimoto per comprendere appieno l’arte del Sol Levante e del japonisme.

Quando il periodo Edo terminò, nel 1868, e il Giappone si aprì all’Occidente, Parigi venne infatti inondata di tutto ciò che era giapponese sotto forma di oggetti decorativi e stampe colorate impresse con matrici di legno chiamate ‘ukiyo-e’ . Van Gogh, rimasto affascinato, acquistò stampe e opere giapponesi per studiare attentamente le figure femminili nei giardini o sui bagnasciuga e apprezzava soprattutto le linee e la purezza compositiva: tanto da farne una fonte d’ispirazione per la sua pittura.

Parigi nel 1888, era diventata per Vincent una città troppo frenetica. Così, il pittore decise di andare verso il sud della Francia, alla ricerca di nuovi sollecitazioni  per una vita a più stretto contatto con la natura. In Provenza, Van Gogh scoprì un paesaggio magnifico e una popolazione dai costumi tradizionali e per certi versi esotici, capaci di dialogare con la sua visione di sogno giapponese.

Fonti Articolo:
  • https://www.corrierenazionale.it/2019/09/06/van-gogh-e-il-giappone-il-film-arriva-al-cinema/

Related Articles