Saturno nasconde una sostanza viscosa ‘come il miele’

Saturno nasconde una sostanza viscosa ‘come il miele’

Un nuovo studio di un ricercatore della National University of Australia (ANU) e del Lawrence Livermore National Laboratory (USA), suggeriscono come l’interno del gigante gassoso Saturno scorra una sostanza con la stessa ”consistenza del miele” a causa del suo campo magnetico. L’indagine si basa sui dati ottenuti dalla missione spaziale Cassini della NASA, ha riferito la settimana scorsa ANU. La scoperta potrebbe aiutare a risolvere il mistero dei venti del pianeta che spirano a circa 8.500 chilometri all’interno del gigante gassoso, senza incorrere ostacoli.

Dopo aver analizzato i dati ottenuti quando la sonda Cassini, gli esperti hanno determinato come nelle profondità del pianeta, dove la pressione è elevata, i gas (idrogeno ed elio) diventa un liquido che conduce l’elettricità. Un liquido che scorre elettricamente, in grado di distorcere il campo magnetico, il che rende “fluido più viscoso, come il miele”, spiega Navid Constantinou, coautore dello studio. Questo modello teorico indica che l’effetto viscoso del campo magnetico potrebbe spiegare perché i flussi di getto si fermano a una certa profondità. “I misteri di ciò che accade dentro Saturno e gli altri giganti gassosi nel nostro Sistema Solare – spiega l’esperto – ora iniziano a svelarsi lentamente”.  

Fonti Articolo:
  • https://futurism.com/saturn-interior-flow-like-honey

Related Articles