Spazio: come gli astronomi alieni osservano la Terra? La ricostruzione

Spazio: come gli astronomi alieni osservano la Terra? La ricostruzione

Un gruppo di scienziati che studia esopianeti alla ricerca di mondi abitabili è riuscito a trasformare le immagini della Terra in una mappa che mostra come il nostro pianeta sarebbe visto da potenziali astronomi alieni, lontani anni luce. I ricercatori hanno utilizzato circa 10.000 immagini terrestri prese dal satellite NASC Deep Space Climate Observatory (DSCOVR), che si trova in un punto di equilibrio gravitazionale tra il nostro pianeta e il Sole e che permette di vedere solo il lato diurno della Terra. Le foto sono state scattate a 10 lunghezze d’onda specifiche ogni una o due ore tra il 2016 e il 2017 e quindi ridotte a una determinata lettura di luminosità per ciascuna lunghezza d’onda. Il risultato è la ricostruzione di ciò che un alieno vedrebbe se guardasse costantemente il nostro pianeta per più 2 ann.
 
I contorni dell’Africa, che si trova al centro dell’immagine, dell’Asia (in alto a destra) e delle Americhe (a sinistra) sono chiaramente visibili su questa mappa. Le linee nere, nel frattempo, fungono da costa approssimativa. Sebbene questo nuovo metodo non consentirà di ottenere un’immagine reale di un possibile esopianeta abitabile, può aiutare gli ipotetici astronomi alieni a valutare se un corpo celeste ha oceani, nuvole e calotte glaciali, requisiti chiave per l’emergere della vita

Related Articles