Usa: la peste stermina intera colonia di cani della prateria

Usa: la peste stermina intera colonia di cani della prateria

Una colonia di cani della prateria nella contea di Weld, in Colorado è stata sterminata dalla peste, una grave malattia batterica che può diffondersi nell’uomo. A renderlo noto è il Dipartimento per la salute pubblica e l’ambiente spiegando come la patologia sia in genere portata da pulci infette. “I cani della prateria sono particolarmente sensibili alla peste, quindi le pulci infette possono eliminare molto rapidamente un’intera colonia” – hanno dichiarato i funzionari nel comunicato stampa. 

La peste, a volte chiamata “peste nera“, secondo Healthline, è un’infezione potenzialmente mortale causata da un ceppo di batteri noto come Yersinia pestis. “Questo batterio si trova negli animali di tutto il mondo e di solito viene trasmesso all’uomo attraverso le pulci”, osserva Healthline. Sebbene rara, la peste può colpire anche gli uomini. I sintomi comprendono febbre, stanchezza estrema, mal di testa, brividi, vomito e linfonodi ingrossati. La malattia è più comune nelle aree con scarsa igiene o sovraffollamento. “I residenti . hanno concluso gli esperti – dovrebbero proteggersi tenendo le pulci lontano dagli animali domestici e usando un repellente per insetti.”

Related Articles