Cina: due scosse nel Sichuan. Vittime e crolli

Cina: due scosse nel Sichuan. Vittime e crolli

Le prime immagini dei due devastanti terremoti registrati nel sud ovest della Cina.

Almeno una persona è morta a causa dei due terremoti di magnitudo 6.0 e 5.1 della scala Richter che sono stati registrati nella provincia del Sichuan, nel sud-ovest della Cina. Il primo terremoto si è verificato alle 22.55 (ora locale) nella contea di Changning, nel Sichuan, a una profondità di 16 chilometri.

Poco dopo, alle 23.16 (ora locale) un altro terremoto di 5.1 ha scosso la contea di Gongxian, sempre nel Sichuan. L’epicentro è stato localizzato a circa 16 chilometri di profondità. La televisione di stato e l’agenzia di stampa Reuters hanno riferito che c’è almeno un morto. Le immagini diffuse dai social network mostrano danni agli edifici e alle persone, subito accorse nelle strade. Il Sichuan è un’area a rischio. Nel 2008, un forte terremoto ha causato la morte di quasi 70.000 persone.

Related Articles