Il frutto più puzzolente al mondo causa l’evacuazione di una biblioteca

Il frutto più puzzolente al mondo causa l’evacuazione di una biblioteca

Un durian all’origine dell’evacuazione della biblioteca di Camberra, in Australia.

Ben 550 persone sono state evacuate da una biblioteca universitaria in Australia nella giornata di venerdì. Il motivo? Un frutto estremamente puzzolente. Secondo i media locali, i servizi di emergenza hanno risposto alle segnalazioni di “un forte odore di gas” nella struttura. Dopo l’evacuazione delle persone e una ricerca meticolosa, gli ufficiali sono riusciti a identificare il problema: un durian lasciato all’interno di una pattumiera, situata vicina ad un foro di ventilazione. Il frutto è stato rimosso dall’edificio in un sacchetto sigillato.


L’annuncio della riapertura, con tanto di motivazione della chiusura, è stata pubblicata dalla pagina Facebook della stessa biblioteca. ”L’odore persistente di gas nell’edificio – si legge nella breve nota – è stato provocato da qualcuno che ha lasciato un durian nei contenitori della spazzatura”. Sono oltre trenta le specie di Durio riconosciute, tra cui il Durio zibethinus, l’unica specie disponibile sul mercato internazionale. Tutte le varietà si distinguono per le dimensioni, la buccia spinosa, ma soprattutto per il cattivo e persistente odore, sprigionato appena aperto.

Related Articles

Lascia un commento